PER SCRIVERCI E COMUNICARE CON NOI:
d.cogliandro@pec.nuovirumori.it
postmaster@pec.nuovirumori.it

Addio a Simone Camilli…reporter italiano ucciso a Gaza

Ago 13th, 2014 | Categoria: News | 504 visite

Si continua a morire nella striscia di Gaza, nonostante la tregua in corso tra israeliani e palestinesi. Una bomba israeliana rimasta inesplosa ha provocato la morte di cinque persone, tra cui un reporter italiano, il 35enne Simone Camilli. L’ordigno è esploso a Beit Lahiya, nel nord di Gaza. La notizia è stata confermata dalla Farnesina e la famiglia del giornalista è stata già avvertita. Numerosi i feriti, alcuni in gravi condizioni. Oltre a Camilli hanno perso la vita altre quattro persone: il traduttore di Camilli, Ali Shehda Abu Afash, e tre artificieri palestinesi che stavano lavorando per disinnescare l’ordigno. Il giornalista italiano è il primo reporter straniero ucciso nel conflitto che finora ha provocato 1.900 vittime tra i palestinesi e 67 tra gli israeliani.

Camilli era un videoreporter romano che lavorava per diverse agenzie internazionali, tra cui l’Associated Press. A Gaza Camilli aveva realizzato documentari per produzioni indipendenti sulle condizioni di vita dei palestinesi. A diffondere la notizia era stato su Facebook il portavoce del ministero della Sanità palestinese a Gaza Ashraf al-Qedra.

fonte Repubblica.it




Tags: , ,

I commenti sono chiusi